Orizzonte Infinito: dalla Luna ai Buchi Neri

Di Giovanni Filocamo. Letture da Carlo A. Martigli.

Cos’è
Una conferenza-spettacolo interattive sulla scienza dello e nello spazio. In uno scenario multimediale di suoni, luci e proiezioni. Vengono percorse le enormi distanze che separano la terra dalla luna e dai pianeti del sistema solare, schivando asteroidi e comete vengono coperti anni luce fino alle stelle più lontane, alla scoperta di oggetti come le supergiganti, i quasar e i buchi neri. E in questo viaggio si scoprono non solo i segreti che nascondono, ma anche la fisica e la chimica che dominano i corpi celesti e gli esploratori dello spazio attraverso proiezioni emozionanti e una colonna sonora coinvolgente.

Ecco un elenco di massima di alcuni degli argomenti che si toccano e delle domande a cui si risponde:

  • Cos’è lo spazio? E il tempo? Cosa sappiamo di queste due entità?
  • Il viaggio nello Spazio è anche un viaggio nel Tempo.
  • Cenni di meccanica celeste;
  • Il nostro orizzonte terrestre, il sistema solare, la galassia, gli ammassi ecc..
  • Cenni di relatività e meccanica quantistica.
  • Zoologia dei corpi celesti, diagramma H-R;
  • Ciclo di vita di una stella;
  • Chimica stellare, produzione degli elementi leggeri e pesanti, astrobiologia, molecole e le biomolecole fra le stelle;
  • Buchi neri, orizzonte degli eventi e altri corpi esotici;
  • Modelli geometrici dell’Universo;
  • Perché si deve parlare dell’infinitamente piccolo per studiare l’infinitamente grande?
  • Il metodo scientifico e le risposte della scienza ai grandi temi;
  • Attualità: dark matter, superstrighe ecc…
  • Il futuro e le frontiere oltre il conosciuto;

Perché

  • Avvicinare il grande pubblico ai temi affascinanti che hanno appassionato intere generazioni.
  • Invogliare i giovani negli ultimi anni del liceo ad iscriversi a fisica.
  • Informare sullo stato attuale della ricerca sui grandi temi.
  • Sfatare alcuni miti dati dalla nostra percezione sensibile e così avvicinare il grande pubblico al metodo scientifico.
  • Offrire l’occasione di evadere dalla vita quotidiana non dissimilmente a quello che si fa quando si va al cinema ma comunicare un contenuto di alto valore culturale.

Per chi
La conferenza-spettacolo è adatta a tutti ma è soprattutto indicata per gli studenti degli ultimi anni del secondo ciclo, soprattutto per invogliarli a proseguire un percorso scientifico che potrà dare qualche risposta, o almeno capire come poter indagare, gli interrogativi sollevati.

CONFERENZE

durata
Da 60 min a 90 min
DIFFICOLTÀ​
FASCIA DI ETÀ

Parole chiave

Stelle - Nascita della vita - Buchi neri - Teorie fisiche - Forma dell’Universo

Fotografia

Video